FERISCE L’EX COMPAGNO E SI COSTITUISCE

Stalking: il movente di un’aggressione consumatasi tra le strade del quartiere Libertà

La sera di lunedì 3 settembre in via Crispi, all’angolo di via Libertà, C.M., una trentunenne barese, ha ferito il suo ex convivente al gluteo con un colpo d’arma da fuoco.

L’uomo, un trentacinquenne accusato di stalking, si era presentato presso l’abitazione della donna nel tentativo di avvicinarla contro la volontà della stessa;

C.M., aveva già sporto denuncia alle autorità per gli atti persecutori esercitati dal trentacinquenne, senza ottenere risultati efficaci per l’allontanamento del suo ex compagno.

L’uomo, ferito, ha subito chiamato il 112 rivelando l’identità del suo aggressore.

A seguito delle indagini preliminari, nella notte successiva, la donna – con precedenti penali – si è costituita alle autorità;

i carabinieri, dopo aver proceduto con il sequestro della calibro 9 – arma con la quale era stato inferto il colpo – detenuta illegalmente, ha reso esecutivo il fermo per C.M. accusata di lesioni personali aggravate e di detenzione illegale di munizioni ed arma da fuoco.

L’uomo, aggredito in strada, riporta ferite di lieve entità.

A. DEPALMA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *