APULIA ONLUS, UNIVERSITÀ’ DI BARI E MILITARI: CONVEGNO SULLA PRIMA GUERRA MONDIALE CON PROPOSTA DI LEGGE

Il VII Convegno Nazionale, “Sicurezza Legalità Sviluppo: a 100 anni da Vittorio Veneto”, organizzato dall’Associazione Apulia Onlus in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, unitamente al Centro di Ricerca “Renato Baccari” e all’Osservatorio Balcanico istituiti nell’alveo della medesima Università “Aldo Moro”, al Devolution Club e alla Sezione Puglia dell’Associazione Ex Allievi della Scuola Militare Nunziatella; si terrà nei giorni 25 e 26 ottobre p.v., presso l’Aula Magna “Starace” del Dipartimento di Scienze Politiche.
L’iniziativa – avvalendosi del prezioso contributo scientifico fornito da illustri esponenti espressione del Mondo accademico, delle Istituzioni, di tutte le Forze Armate e Forze di Polizia ad ordinamento militare (Esercito, Marina Militare, Aeronautica Militare, Carabinieri e Guardia di Finanza) nonché degli ordini professionali e del Terzo Settore -, ha già ottenuto, da parte della Commissione europea, il prestigioso riconoscimento “Anno europeo del patrimonio culturale 2018”, #europeforculture, #patrimonio2018, sotto l’egida dello slogan ufficiale di portata internazionale: “Il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro.” 
Inoltre, il ricco calendario di attività organizzato in occasione del VII Convegno Nazionale, prevede, per il giorno 24 ottobre, data di inizio della decisiva battaglia di Vittorio Veneto, il “Concorso di idee: a 100 anni da Vittorio Veneto” curato dall’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “A. Perotti” di Bari e dalla Scuola Secondaria di primo grado Amedeo d’Aosta” di Bari; nonché, per il successivo 3 novembre, il seminario di studi “La Fede e la Guerra: a 100 anni da Vittorio Veneto” che si terrà presso la Cattedrale di San Michele Arcangelo, Bitetto (BA).
A corollario delle iniziative culturali, nel tentativo di perpetuare intatta la memoria dei valorosi che, con il proprio sacrificio personale, hanno dato sublime prova di autentico coraggio travalicando le paure della loro giovane età, si avrà altresì la rara opportunità di apprezzare dal vivo, nel corso del Convegno, alcune suggestive uniformi storiche del tempo unitamente ad una collettiva d’arte ispirata dal centenario della Grande Guerra.
Infine, in occasione del dibattito politico che vedrà coinvolti i parlamentari di vari schieramenti politici:” i giovani Apulici” chiosa il Presidente dell’Associazione Apulia Leonardo D’Elia, “consegneranno una proposta di legge finalizzata alla creazione di un museo a Bari della Prima Guerra Mondiale dedicato alla memoria dei Ragazzi del 99 e del loro sacrificio che si articolerà su quattro aree tematiche: una della memoria con una sala espositiva contenente i cimeli della Grande Guerra; una didattica con un’aula multimediale; una religiosa con una cappella dedicata a Giovanni XXIII che di quella guerra ha vissuto in prima persona il dramma e che recentemente è stato elevato a patrono dell’Esercito ed infine con la creazione di un fondo dedicato al finanziamento di borse di studio per i figli di militari deceduti in servizio, per aiutarli nel loro percorso di crescita culturale. Una proposta che spingerà le forze politiche a riappropriarsi del loro ruolo di guida e d’indirizzo spingendole a tradurre in concreto l’invito del Presidente della Repubblica, formulato nel discorso di fine anno scorso, affinché non si perda la memoria di quanto accaduto oramai 100 anni fa.”
Al termine del Convegno sarà ufficializzata anche la presentazione del master Sicurezza Legalità e Sviluppo: il leader e la leadership il cui Direttore scientifico sarà il Prof. Nicola Neri docente di Storia della guerra e delle Istituzioni militari del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli studi di Bari e responsabile del settore cultura dell’Associazione Apulia Onlus.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *