“ETICA E LEGALITÀ”: CONVEGNO IERI AL PALACE

Docenti Universitari, autorità laiche, militari ed ecclesiastiche a confronto ieri nell’incontro promosso dal candidato rettore Angelo Vacca

La morale sta all’etica come la strategia sta alla tattica. Laconiche quanto efficaci le parole del Generale N. Altiero (GdF), che ha aperto come primo relatore, ben introdotto dal moderatore Gelormini l’incontro di ieri pomeriggio in quel del Palace.

I prestigiosi rappresentanti dell’accademia (R. Voza, direttore del Dip. di Giurisprudenza; F.Bellino, professore di Filosofia Morale; C.Clemente, professore di Sociologia e la Dott.ssa R. Losurdo, PhD) e della società civile (A. Deiana, Presidente Nazionale Confassociazioni; R. Alemanno, Presidente Istituto Tributaristi; P.Battipede, scrittore e già Dirigente della Polizia di Stato) assieme ad autorità civili (G.Iacobellis, sostituto Procuratore Generale della Repubblica) ed ecclesiastiche (Mons. F.Lanzolla), su invito del Prof. Angelo Vacca, candidato al soglio rettorale dell’Ateneo Barese e promotore dell’evento, hanno discusso sulle declinazioni dei concetti di etica professionale e cultura della legalità nelle rispettive aree di competenza.

Nella sala predisposta del Palace Hotel di Bari, riempita da un pubblico variegato di accademici, professionisti e curiosi interessati al programma del Prof. Vacca, si è dissertato su come riportare etica e legalità al centro dell’azione pubblica e soprattutto al centro dell’attività di formazione.

“L’accademia Italiana non può rimanere un supermarket di nozioni. – ci dice Vacca dopo la chiusura dei lavori – Per formare dei futuri professionisti competitivi e competenti, compito ineluttabile dell’Università sarà quello di rinnovarsi senza mai omettere di formare anche e soprattutto dei Cittadini liberi e consapevoli, realmente attenti alla tutela ed allo sviluppo della Cosa Pubblica, da troppo tempo relegata a mero monumento alle frasi di circostanza”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *