ADDESTRAMENTO CONGIUNTO FRA LA ‘PINEROLO’ E LA ‘ARAGON I’ SPAGNOLA

In occasione dell’esercitazione NATO “Toro 2019”, al via la fase di addestramento all’interoperabilità dei sistemi di Comando e Controllo e dei compiti tattici ed adempimenti operativi.

Entra nel vivo l’attività esercitativa congiunta “Toro 2019” che vede protagoniste la Brigata Pinerolo e la Aragon I dell’ Ejercito de Tierra iberico.

Inseritasi nel solco della collaborazione fra le due forze armate terrestri italiane e spagnole consacrata nel Settembre del 2017 in quel del 4′ Forum dei Comandanti delle Forze Terrestri europee, la Toro 2019 si svolge con l’approccio interarma, definizione data dagli addetti ai lavori alle attività di addestramento congiunte alle medesime procedure operative e sugli stessi sistemi d’arma.

La centralità strategico-difensiva per la sicurezza nazionale e comunitaria e l’importanza formativa per la professionalità del soldato del III millennio è stata ribadita dal Capo di Stato Maggiore dell’E.I., Gen.C.d’A. Salvatore Farina, all’inizio della fase condotta rivolgendosi ai soldati della Pinerolo, attualmente schierati presso l’area di addestramento “San Gregorio” di Saragozza con il Comando di Brigata, l’82’ Rgt. Fanteria “Torino” – già in territorio spagnolo per le esercitazioni Creval – ed elementi dell’11’Rgt. Genio, del 21′ Artiglieria “Trieste” e del 232′ Rgt. Trasmissioni

di Flavio Faccia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *