SECURITY, LEGALITY, DEVELOPMENT: L’VIII EDIZIONE DEL CONVEGNO #SLS TRAVALICA I CONFINI NAZIONALI

SICUREZZA, LEGALITÀ, SVILUPPO VIII EDIZIONE, PAROLA D’ORDINE: “DIALOGO EURO MEDITERRANEO”

Giunge all’ottava edizione il prestigioso Convegno “Sicurezza, Legalità e Sviluppo” promosso da Apulia ONLUS, per il 28 e 29 Novembre, dedicato quest’anno al dialogo euro-mediterraneo.
Elemento di novità di questa edizione è l’evoluzione del Convegno da Nazionale ad Internazionale dove la
cifra dell’internazionalità è data dalla collaborazione con il CHIEAM di Valenzano (Istituto agronomico del
Mediterraneo delle Nazioni Unite che gode dei privilegi di extraterritorialità riconosciuti dalla Repubblica
Italiana) e dalla partecipazione allo stesso di Autorità e relatori provenienti da Polonia, Egitto, Marocco,
Palestina e in video collegamento dal Libano (Head of Mission/Force Commander Gen.D. Stefano Del Col).
Tra i prestigiosi relatori che si alterneranno nella maratona di cultura ci saranno: il Capo dei Servizi Segreti
italiani, Prefetto Gennaro Vecchione Direttore del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (DIS), Il
Prof. Kicinski, Pro-rettore Università Cattolica di Lublino, il Gr. Uff. Prof. Notaio Parente, Luogotenente
dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, il dott. Raeli, Direttore del CHIEAM, il Presidente
di Confindustria Puglia Dott. De Bartolomeo.
I lavori si chiuderanno con un dibattito politico, moderato dal giornalista Tommaso Forte che stimolerà i
Parlamentari, dei principali schieramenti politici presenti in Parlamento, a confrontarsi sul tema del dialogo
euro-mediterraneo partendo dai risultati scientifici emersi nel corso dei lavori.
Ulteriore elemento d’interesse è la concretezza che gli organizzatori vogliono conferire all’iniziativa, infatti
a margine del convegno sarà siglato un protocollo d’intesa che avrà come suo primo atto ufficiale la
presentazione ad Aeroporti di Puglia della richiesta di attivazione di volo diretto tra Bari e Lublin (Polonia).
Si tratta, chiosa il Presidente di Apulia Dott. Leonardo D’Elia di: “una richiesta che funge da premessa
indispensabile per mettere in collegamento tra di loro due Regioni – Puglia e Lublin, ma che potrebbe
essere estesa anche alla Basilicata. Si tratta di Regioni che hanno legami storici forti, condividono lo stesso
amore per la Cultura – Bari e Lublin ospitano prestigiosi Atenei, docente dell’Università Cattolica di Lublin è
stato Giovanni Paolo II, Papa amatissimo dai pugliesi che gli hanno dedicato l’aeroporto di Bari – ma anche
la stessa vocazione industriale nel settore strategico dell’aerospazio. Collaborazione a tutto tondo che
potrebbe estendersi anche al settore turistico e agroalimentare. Si tratta pertanto,” conclude D’Elia, “di una
importante occasione di dialogo finalizzata alla crescita. Dialogare, infatti, significa conoscersi, capirsi e
aprirsi a nuove opportunità sempre nel rispetto della propria identità e delle proprie tradizioni”.
Il Convegno è patrocinato da Camera dei Deputati, Senato della Repubblica, Assemblea Parlamentare del
Mediterraneo, Agenzia Industrie Difesa, Regione Puglia, Comune di Bari, Federpesca, Confindustria Puglia e
Basilicata, Rotary Club Bari Mediterraneo e dagli Ordini degli Avvocati e dei Giornalisti. La partecipazione
all’evento garantirà il riconoscimento di Crediti Formativi per Avvocati, Giornalisti e Studenti dei corsi di Laurea in Giurisprudenza e Scienze Politiche dell’Università di Bari

Flavio Faccia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *